ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


TELECOM: LA MORA E’ ANCORA USURAIA!

E’ rimasta l’unica a far pagare interessi con percentuali da capogiro agli utenti ritardatari: è la Telecom!

Il “moroso” paga il 2% fisso per ritardi fino a 15 giorni, il 4% fino a 30 giorni e il 6% oltre.

Non vi fate ingannare dai numeri bassi: il 2% per 1 giorno di ritardo significa un tasso di interesse del 730% annuo; e il 6% per un mese di mora vuol dire un tasso superiore al 70% annuo (fra l’altro, come si può ben vedere, viene premiato chi tarda di più!).

TASSI DA USURA!

L’ENEL, l’AQP e le Aziende del GAS, dopo un periodo nel quale anche loro hanno lucrato su questo, già da qualche anno fanno pagare interessi “umani”, rapportati all’EURIBOR e al tasso legale, che negli ultimi anni è sceso a cifre intorno al 3%, rispettando così i diritti sanciti dal Codice del Consumo.

La cosa stupisce ancor più se si pensa che proprio Telecom Italia è stata in assoluto la prima azienda in Italia, fin dal lontano 1991, a sottoscrivere un protocollo d’intesa con le associazioni dei consumatori, proprio in merito al rispetto dei diritti degli utenti! Ma su questa questione fondamentale resta ancora riottosa!

Polidream Assoutenti chiede alla Telecom di fare finalmente uno sforzo ulteriore e di adeguare i propri interessi di mora a quelli legali; ma intanto invitiamo tutti gli utenti a rivolgersi presso le sedi Polidream Assoutenti in caso di bollette telefoniche con tassi di interesse usurai.

 

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto