ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > Progetti > RC AUTO EQUA E SICURA IN PUGLIA

RC AUTO EQUA E SICURA IN PUGLIA

In una Regione, quale la Puglia, dove il tasso di incidenti denunciati è tra i più alti d’Europa, consequenzialmente le tariffe R.C.Auto sono altissime, il rapporto tra assicurati e Compagnie assicuratrici non è per niente sereno e trasparente, sia per la vicenda “cartello” che per l’elevata percentuale di falsi sinistri rilevati, si ritiene necessario l’avvio di un progetto che abbia come obiettivi:

  • la facilitazione dei rapporti tra utenti e Imprese d’assicurazione;
  • il miglioramento della qualità del servizio e della trasparenza dell’informazione al consumatore;
  • la riduzione del contenzioso e della sinistrosità nel settore e delle relative ricadute sulle tariffe.

Il processo di liberalizzazione, e quindi di una maggiore ed equa concorrenza, sul quale le associazioni dei consumatori avevano espresso un giudizio positivo, non ha tuttavia risposto a quelle che erano le attese dell’utenza, e cioè:

  • una riduzione media sulle tariffe;
  • una migliore qualità del servizio e rapidità nella liquidazione danni;
  • una maggiore trasparenza delle condizioni contrattuali.

Contrariamente a queste aspettative,si sono registrati forti aumenti, specialmente in regioni come la Puglia, nonostante la presunta diffusa personalizzazione del rapporto contrattuale; i tempi e i modi di liquidazione dei sinistri restano ancora lunghi, burocratici e farraginosi; molte compagnie hanno ridotto le garanzie di copertura e conservano nelle condizioni generali di assicurazione delle clausole vessatorie;anche il sistema del bonus-malus perde la sua validità, a causa degli eccessivi aumenti tariffari, che vedono danneggiati paradossalmente gli automobilisti virtuosi.

In conclusione, la liberalizzazione non ha prodotto risultati significativi a beneficio dei consumatori,poiché non esiste nel settore una effettiva e reale concorrenza, ma permangono aspetti non marginali di “accordi di cartello”, come evidenziati dalla stessa Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

Ma gli stessi assicurati sono in parte causa degli aumenti tariffari: sono ben noti i fenomeni degli incidenti falsi e delle fatture gonfiate. Fenomeni che, se affrontati con risolutezza, possono ridursi drasticamente,a tal punto da incidere sulla riduzione delle tariffe.In sintesi, l’obiettivo primo del progetto è quello di indurre le Compagnie al rispetto dei diritti dei consumatori, riconosciuti dalla Legge 281/98, e nel contempo educare il consumatore ad un comportamento civicamente responsabile.

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto