ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > News > SALDI ANTICIPATI IN PUGLIA

SALDI ANTICIPATI IN PUGLIA

Parte dal 7 luglio, anzichè dal 15, la campagna dei "saldi" nei negozi pugliesi.

Restiamo convinti che non basti un anticipo per incrementare gli acquisti, abbassare i prezzi e migliorare la qualità; occorre aprire un tavolodi concertazione fra categorie e Regione, in modo da giungere ad una profonda riforma del settore, che si ispiri a principi di liberalizzazione.

Intanto ecco il nostro decalogo per i consumatori:

1) il cartellino dei prezzi deve riportare il prezzo di partenza, la percentuale di sconto e il prezzo scontato;

2) la merce in saldo deve essere ben suddivisa in base allo sconto;

3) i capi si possono tranquillamente provare, non vi è alcun divieto in tal senso;

4) non vi è alcun obbligo, per il commerciante, di sostituire un capo già acquistato, se non presenta difetti; quindi, in tal caso conviene che il consumatore si rivolga bonariamente al venditore;

5) per i difetti della merce valgono i disposti del D.L. 24/02 (si può pagare con carta di credito, se il venditore in questione attua tale metodo di pagamento in periodi normali;

7) diffidate degli sconti troppo elevati (quelli oltre il 50%), poichè in tal caso sicuramente la merce è vecchia oppure proveniente da stock occasionali;

8) diffidate dei capi per i quali riuscite a trovare tutte le taglie e tutti i colori, poichè questo significa che sono articoli comprati per l’occasione;

9) comprate solo merce con regolari etichette di composizione del tessuto e di modalità di lavaggio; ricordate che anche sconti finti" o "sospetti", occorre rivolgersi alla Polizia Municipale; invece, in caso di pubblicità ingannevole, occorre fare un esposto ma in ambedue i casi è preferibile agire tramite la nostra associazione.

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto