ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > News > PROGETTO “FARE RETE CON LA QUALITA’ – I RISULTATI RAGGIUNTI

PROGETTO “FARE RETE CON LA QUALITA’ – I RISULTATI RAGGIUNTI

La campagna informativa denominata “Vieni avanti credito”, che si proponeva di fermare il proliferare dell’usura e rilanciare l’economia attraverso il microcredito sociale, ha avuto grande riscontro. 

In Italia cresce continuamente il numero di nuovi poveri che vengono esclusi dall’accesso al credito tradizionale. L’obiettivo era ottenere, attraverso protocolli d’intesa con istituti di credito bancari e postali, Assessorati ai servizi sociali e Caritas, prestiti sociali rivolti a famiglie disagiate, precari, immigrati. Il microcredito si pone, quindi, come alternativa all’usura e consente ai cittadini in difficoltà economiche di avere una nuova chance: un mutuo sociale per l’acquisto della casa, un piccolo prestito sociale per il sostegno all’affitto, ecc.

“Vieni avanti credito” è stata presente con gli stands della Polidream Assoutenti in diverse piazze della Puglia, con materiale divulgativo, brochures, locandine e il periodico bollettino d’informazione della Ns. associazione, “E IO PAGO”, utili ad orientare il consumatore verso forme di credito trasparenti e solidali.

Qui di seguito i Comuni che hanno ospitato l’iniziativa: Adelfia (Ba), Ostuni (Br), Gravina in Puglia (Ba), e anche Pisticci (Mt) in Basilicata.

I consumatori distanti da queste località hanno potuto comunque ritirare il materiale informativo presso gli sportelli della Polidream Assoutenti, elencati sul sito www.polidream.org, ricevendo consulenza e assistenza per problemi inerenti situazioni di credito poco chiare: mutui, prestiti, conti correnti, depositi e investimenti.

Sono circa 500 gli interventi di consulenza ed assistenza effettuati.

Il consumatore ha potuto comunque apprendere dell’iniziativa direttamente in alcuni istituti di credito bancari e postali, che hanno esposto le locandine di promozione e le brochure “Vieni avanti Credito”.

Invece per la costituzione dei tavoli di concertazione aventi l’obiettivo dell’avvio del microcredito sociale, diverse le lettere informative inviate, attraverso i delegati degli sportelli dell’associazione, ai soggetti economici e sociali del settore credito.

Ad oggi due gli Istituti di credito che hanno espresso interesse per l’iniziativa: il Monte dei Paschi di Siena e la Banca Popolare di Bari. Un risultato importante, se si considera che il progetto si è sviluppato in pochi mesi.
 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto