ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > News > MULTE: RICORSI A PAGAMENTO!

MULTE: RICORSI A PAGAMENTO!

Nella Finanziaria 2010 c’è un’amara sorpresa per gli automobilisti italiani: da ora in poi ricorrere alle multe presso il giudice di pace costerà la bellezza di 38 euro! Praticamente il cosiddetto contributo unificato, quello che si paga per le cause civili, viene esteso anche ai ricorsi per le multe.

Se si tiene conto che la gran parte delle multe gravita intorno ad importi fra i 38 e i 76 euro, si può ben capire che questa norma costituisce un palese deterrente per i ricorsi.

Proprio a dire agli utenti della strada che vengono multati: pagate e state zitti! Tanto più che, anche in caso di vittoria, l’automobilista non recupera comunque la tassa versata. Della serie "oltre al danno anche la beffa!".

Resta gratuita la strada classica del ricorso al Prefetto, ma è una via molto pericolosa, perchè se il Prefetto non accoglie il ricorso l’importo della contravvenzione viene raddoppiato.

Insomma, un obbrobrio giuridico al quale ci opporremo con tutte le nostre forze, cercando di farlo abrogare. I nostri legali stanno studiando le forme legali più consone per cercare di cancellare una normativa che va contro ogni basilare principio di tutela dei diritti del cittadino.

Siamo ancora e sempre di fronte all’ennesimo comportamento strabico dei nostri governanti, che da una parte si riempiono la bocca di difesa del cittadino-consumatore e dall’altra pongono questi macigni proprio davanti alla strada della tutela di tali diritti.

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto