ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > News > AUMENTI SUD-EST: LA POLIDREAM SCRIVE ALLA REGIONE PUGLIA

AUMENTI SUD-EST: LA POLIDREAM SCRIVE ALLA REGIONE PUGLIA

Le Ferrovie Sud-Est hanno aumentato le tariffe del 10%, proprio all’inizio dell’anno scolastico.

Senza concordarlo con le associazioni dei consumatori.

Senza concordare nemmeno l’aliquota di aumento.

Senza preoccuparsi minimamente di elevare la qualità del servizio offerto.

Allora Polidream Assoutenti, associazione facente parte sia della CRCU che dell’Istituto Pugliese del Consumo, ha scritto all’Assessore regionale ai Trasporti, Minervini, per chiedere chiarimenti in merito.

La cosa più grave è che si è dimenticata in tale occasione l’applicazione dell’art. 2 comma 461 Finanziaria 2008, oggetto tra l’altro di apposita D.G.R. n. 1268 del 12.07.2009, ottenuta proprio grazie all’impegno di Minervini, allora Assessore alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva, che obbliga tutte le aziende che hanno stipulato contratti di servizio con la Regione a concordare tutto con le associazioni dei consumatori.

Non solo la Sud-Est, ma tutte le Aziende di trasporto operanti in Puglia sono in notevole ritardo sul recepimento della predetta normativa.

Polidream Assoutenti ha chiesto un incontro con l’Assessore per poter delineare il percorso di applicazione del comma 461, con l’apertura di un tavolo di concertazione fra associazioni dei consumatori e Aziende, onde poter finalmente stilare la Carta della Qualità dei Servizi, i protocolli d’intesa per l’attivazione della procedura di conciliazione e le modalità del monitoraggio del servizio.

Speriamo in una celere risposta della Regione Puglia.
 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto