ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > Lo sportello del consumatore > Trasporti > TRENITALIA, PARTE IL TRENO DELLA CONCILIAZIONE!

TRENITALIA, PARTE IL TRENO DELLA CONCILIAZIONE!

Finito il periodo della sperimentazione solo sulla tratta Napoli-Milano, finalmente Trenitalia estende la procedura di conciliazione a tutto il territorio nazionale.

E’ una grande vittoria dei consumatori, e nello stesso tempo un’autentica rivoluzione per il settore dei trasporti. D’ora in poi ogni tipo di reclamo per disservizi avvenuti sui treni a carattere nazionale sarà trattato da un’apposita commissione di conciliazione, formata da un membro di Trenitalia e da un rappresentante delle associazioni dei consumatori, fra cui la nostra Assoutenti, che dirimeranno gratuitamente la controversia.

Ovviamente i reclami devono essere inerenti gli standards di qualità previsti già dalla Carta dei Servizi, e che in molti casi, è risaputo, non vengono rispettati dall’azienda ferroviaria.

Questo significherà finalmente che, in caso di ritardo, di mancata igiene, di sovraffollamento, di danni ai bagagli, di furti, di overbooking, di tariffe errate, di qualsiasi tipo di disservizio o danno subito, sarà possibile chiedere il relativo indennizzo.

Finalmente il popolo dei viaggiatori avrà un formidabile strumento di tutela, che servirà a veder riconosciute le proprie ragioni, con tanto di indennizzo, ma anche a migliorare notevolmente il servizio ferroviario, che sarà così più motivato ad aumentare la qualità dell’offerta.

Adesso c’è solo un tassello mancante: la conciliazione anche per i treni regionali, in modo da tutelare anche il popolo dei pendolari, che si muove quotidianamente sui convogli locali, con tutti i problemi che sappiamo, soprattutto ritardi, sovraffollamento e scarsa pulizia.

A tal proposito avevamo già invitato negli anni scorsi la Direzione Regionale di Trenitalia Puglia ad attivare tale procedura anche prima della sua adozione su base nazionale; ma ci era stato risposto che occorreva aspettare il "via libera" dalla direzione romana. Adesso il nulla osta è arrivato, non ci sono più dubbi e attese: la conciliazione deve partire anche in Puglia.

Non resta che invitare tutti i consumatori interessati a rivolgersi presso le nostre sedi per ogni tipo di consulenza ed assistenza in merito.

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto