ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > Lo sportello del consumatore > Banche > LIBRETTI E ASSEGNI BANCARI, ENNESIMA NORMA ANTIRICICLAGGIO

LIBRETTI E ASSEGNI BANCARI, ENNESIMA NORMA ANTIRICICLAGGIO

Dal 30 aprile cambiano un bel po’ di regole in banca: niente più assegni superiori a 5.000 euro; niente più assegni liberi, poichè devono essere sempre non trasferibili; niente più libretti con somme oltre i 5.000 euro; e niente più pagamenti in contanti oltre i 5.000 euro.

Insomma, l’ennesimo giro di vite per i riciclatori di danaro sporco. Che, secondo noi, non vengono minimamente toccati da questi provvedimenti.

Piuttosto, c’è da dire che l’ipercontrollo statale e burocratico sta veramente sfociando nel "Grande Fratello"!

E nel contempo questa norma è l’ennesima mannaia per i piccoli utenti bancari, che saranno costretti a spostare i propri risparmi dal meno oneroso libretto bancario ad un nuovo corrente, senza dubbio più costoso.

La cosa strana è proprio questa: perchè il limite è valido sui libretti, e non sui conti correnti?

Per questo protesteremo presso il Ministero competente, ma nel frattempo occorre attenersi alle nuove regole entro e non oltre il 30 giugno 2009.

Altrimenti le sanzioni saranno, come al solito, durissime.

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto