ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > Lo sportello del consumatore > Ambiente e salute > CHI L’AIFA L’ASPETTI…

CHI L’AIFA L’ASPETTI…

Lo scandalo che vede coinvolti gli alti vertici dell’AIFA nelle mazzette date per sponsorizzare alcuni farmaci la dice lunga sullo stato di salute della salute in Italia (e scusateci il gioco di parole!).

Per anni milioni di italiani hanno tranquillamente assunto l’AULIN come antiinfiammatorio, salvo poi scoprire prima una marea di effetti collaterali, persino cancerogeni, non segnalati nel bugiardino, e poi un giro di tangenti per promuovere lo stesso farmaco.

E lo scandalo dell’Aulin è solo la punta dell’iceberg di un sistema che faceva milioni a scapito della salute pubblica.

Ma quello che ci preme sottolineare è che questo è l’ennesimo caso che prova l’inutilità di queste Agenzie Governative, o Autority che siano. Se ne sono create a go-go: Autorità di Bacino per i rifiuti, A.T.O. per le risorse idriche, Agenzie per la Mobilità o per la Salute, Autority per l’Energia Elettrica, e chi più ne ha più ne metta!

I risultati sono sotto gli occhi di tutti: la spazzatura che ci sommerge, la siccità, il traffico impazzito, la malasanità e bollette care che più care non si può!

Occorre cancellare queste Autority e formare delle Consulte Permanenti di esperti, appartenenti alle varie categorie coinvolte, fra cui I CONSUMATORI, cioè coloro i quali sostengono qualsiasi tipo di sistema economico, e senza dare stipendi, perchè le stesse organizzazioni sindacali o di categoria vi devono provvedere, con i loro bilanci: si creerebbe quel sano conflitto di interessi che eviterebbe il ritorno alla corruzione!

Siamo convinti che anche nell’AIFA, se vi fossero stati rappresentanti degli interessi dei consumatori, molto probabilmente il gioco delle tangenti non sarebbe neppure iniziato.

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto