ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > Lo sportello del consumatore > Banche > VARIAZIONI CONTI CORRENTI, VANNO AVVISATI I CLIENTI

VARIAZIONI CONTI CORRENTI, VANNO AVVISATI I CLIENTI

Il D.L. n. 7/07 ha fatto finalmente finire un’altra pratica bancaria scandalosa, quella di poter variare unilateralmente le condizioni contrattuali dei conti correnti senza avvisare direttamente il consumatore, ma solo pubblicando la notizia sulla Gazzetta Ufficiale.

Era una cosa talmente inaudita, e dal punto di vista giuridico che da da quello etico, che gridava vendetta da anni. Esattamente dal 1993, quando il Testo Unico cambiò letteralmente la normativa sulla trasparenza bancaria (Legge 154/92), favorendo non più l’informazione diretta, ma i più bassi interessi bancari. Il cliente, così, non si rendeva mai conto delle variazioni, o quando se ne accorgeva era troppo tardi per recedere o per reclamare.

D’ora in poi, invece, il consumatore riceverà a casa le nuove condizioni e avrà ben 60 giorni di tempo per poter recedere, senza alcuna spesa.

UN’ALTRA VITTORIA DEI CONSUMATORI!

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto