ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > Lo sportello del consumatore > Aziende e Professioni > TURISTI TRUFFATI: LA TUTELA VA A FONDO!

TURISTI TRUFFATI: LA TUTELA VA A FONDO!

L’aveva sancito il Codice del Consumo del 2005 all’art. 100: un Fondo di Garanzia avrebbe tutelato da allora i turisti e viaggiatori truffati da tour operators poco seri o falliti.

Una bella vittoria per i consumatori, ottenuta dopo anni di battaglie e di fallimenti di rinomate catene turistiche, che acchiappavano i quattrini degli utenti per poi non restituire loro nemmeno un centesimo!

Ma finora è stata una vittoria di Pirro, perchè questo benedetto Fondo dal 2005 ad oggi non ha mai risarcito nessuno.

Le ultime istanze riguardano i crac dei Viaggi del Ventaglio, di Todomondo e della Compagnia aerea MyAir, che riguardano centinaia di migliaia di turisti: a queste richieste il Ministero del Turismo risponde in burocratese, cercando il pelo e nell’uovo, ritenendo che non si tratti di pacchetti turistici, così come previsti dall’art. 84 del Codice del Consumo, richiedendo per più volte gli stessi documenti. Insomma, è palese l’intento di non pagare e di non tutelare così gli interessi dei viaggiatori, così come la legge prevede.

E’ chiaro che gli stessi consumatori, seguiti ovviamente da noi, hanno presentato anche l’istanza di ammissione al passivo del fallimento dei tour operators, ma si sa anche che dalle procedure fallimentari l’utente riesce a beccare ben poco, il 20-30% quando va bene. A questo punto è giusto che intervenga il Fondo di Garanzia, rimborsando la parte residua. Cosa che, puntualmente, viene disattesa sistematicamente. o per questioni di lana caprina o per mancanza di risorse.

Polidream Assoutenti lancia una diffida e una sfida al Ministero diretto dalla Brambilla (che poco brilla!): se nell’arco di massimo 3 mesi i turisti interessati non saranno indennizzati, allora porteremo tutti i casi presso le competenti autorità europee comunitarie, ivi compresa la Corte di Giustizia Europea.

Ai consumatori raccomandiamo non solo di reclamare presso le nostre sedi, ma anche di consultarci soprattutto prima della sottoscrizione di qualsivolgia contratto turistico, perchè certe batoste si potrebbero evitare grazie alla nostra assistenza preventiva.

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto