ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > Lo sportello del consumatore > Trasporti > SEGNALI STRADALI: DEVONO RIPORTARE I DATI DELL’ORDINANZA

SEGNALI STRADALI: DEVONO RIPORTARE I DATI DELL’ORDINANZA

I segnali stradali vengono apposti dall’Ente proprietario della Strada (Comune, Provincia, ANAS, Società Autostrade) ed è obbligatorio apporre sul loro retro gli estremi dell’ordinanza relativa.

Lo prescrivono l’art. 39 del Codice della Strada e l’art. 77 comma 7 del Regolamento di Esecuzione dello stesso Codice.

I dati dell’ordinanza servono a cittadini ed associazioni per poter effettuare un eventuale ricorso all’apposizione dei segnali.

Pertanto, in caso di multe per divieto di sosta o altri divieti, chiediamo all’automobilista di dare un’occhiata al retro del segnale.

E’ vero, il cittadino sarà stato negligente ed è giusto che paghi la multa; ma l’Ente che non ha rispettato la Legge che fa, non paga?

Polidream propone, in tali casi, di far ricorso alla contravvenzione e, in ogni caso, di segnalare all’Ente la sua mancanza.

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto