ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > Lo sportello del consumatore > Ambiente e salute > OSPEDALI: GLI ERRORI DEI MEDICI

OSPEDALI: GLI ERRORI DEI MEDICI

8 milioni di ricoveri all’anno

320.000 pazienti vittime di errori in corsia

35.000 morti all’anno a seguito di tali sbagli

12.000 cause di indennizzo:

questi i poco noti numeri degli errori in ospedale.

Le sviste riguardano soprattutto l’ortopedia, l’oncologia, la ginecologia e la chirurgia generale: si tratta di omissioni di interventi, diagnosi sbagliate o tardive, negligenza, inesperienza in terapie invasive, difetti di conoscenza e di competenza, errori di prescrizione, di compilazione o di informazione.

Quali le motivazioni di così tanti errori in corsia?

Spesso il carico eccessivo di lavoro per i medici o l’ambiente di lavoro stressante; ma anche le tecnologie o le strutture edili inadeguate, l’insufficiente comunicazione fra gli operatori sanitari, e anche lo scarso ascolto prestato ai pazienti.

Occorre intervenire subito su questa "patologia", formando subito un Comitato Nazionale che monitorizzi il fenomeno e avvii una concertazione fra le parti, che eviti anche il lungo e costoso contenzioso che questo fenomeno comporta.

Invitiamo i consumatori a segnalarci qualsiasi disservizio sanitario: le nostre sedi, nell’ambito del progetto "Il consumATTORE in Puglia", sono a disposizione per ogni tipo di reclamo.

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto