ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > Lo sportello del consumatore > Banche > GLI “UTILI IDIOTI” DELLA BPB

GLI “UTILI IDIOTI” DELLA BPB

Il CdA della Banca Popolare di Bari ha approvato il bilancio del 2006, con un utile record e un ricco dividendo per i soci.

Grandi titoli di giornale, toni trionfalistici dell’amministratore delegato, Marco Jacobini, annunci di nuove aperture di filiali, grandi discorsi sull’aiuto dato all’economia pugliese hanno fatto da corollario alla grande notizia.

Peccato che nessuno abbia detto che tutto questo successo sia dovuto ai costi enormi fatti pagare dalla BPB proprio alle imprese pugliesi!

Chi va di un centesimo sopra il "fido" paga la bellezza di 110 euro ogni 3 mesi!

Per non parlare della commissione di massimo scoperto, dei costi fissi e dei tassi sui conti correnti!

E che dire delle filiali, la gran parte delle quali ha un solo sportello aperto, costringendo a code estenuanti i cittadini pugliesi? Altro che nuove aperture!

La banca Popolare di Bari dovrebbe fare solamente una cosa, visto l’andamento positivo dei suoi conti: abbassare i costi dei suoi servizi e aumentarne la qualità!

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto