ConsUmorismo


img_05_big
 
 

Newsletter

Loading...Loading...


Polidream > Lo sportello del consumatore > Aziende e Professioni > CONTROVERSIE CON LE AZIENDE, CONCILIARE SI PUO’!

CONTROVERSIE CON LE AZIENDE, CONCILIARE SI PUO’!

Pochi lo sanno, ma quando si litiga con un commerciante, con un artigiano, con un ipermercato o con un’azienda qualsiasi, non serve rivolgersi al legale, che è oneroso e comporta tempi da calende greche, oltre a non garantire alcun risultato certo e positivo.

Esiste, già da parecchi anni, la procedura di conciliazione, che si svolge nelle aule delle Camere di Commercio.

Il consumatore nomina un suo consulente, fra le associazioni dei consumatori abilitate e riconosciute, l’azienda fa lo stesso, ci si riunisce insieme ad un giudice conciliatore scelto dal relativo Albo della Camera di Commercio, e in breve tempo la controversia viene risolta.

Normalmente il costo è rapportato all’entità del contenzioso, ma di regola si aggira intorno ai 100 euro.

Ma fino al marzo 2008 tali controversie saranno del tutto gratuite, grazie ad un finanziamento messo a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Cioè nè il consumatore, nè l’azienda sopporteranno alcun costo.

Non ci pare poco. E ci pare anche scandaloso che di questa notizia non ne abbia parlato alcun telegiornale. Ma si sa, in Tv si parla di frivolezze e si solleticano gli istinti, non si affrontano gli argomenti che interessano veramente il cittadino!

Quindi invitiamo tutti i consumatori che abbiano in corso o stiano per aprire un contenzioso col proprio falegname, con la boutique, con la lavanderia, con Auchan, con qualsiasi ditta, a rivolgersi alla nostra associazione: vi seguiremo in tutto e per tutto nella conciliazione camerale.

 

Elenco delle attività commerciali convenzionate

Leggi tutto

Consumatori e benessere degli animali

Leggi tutto

Archivio dei bollettini d'informazione

Leggi tutto